Bilancio difesa USA 2008

febbraio 2007

Bush ha chiesto 645,6 miliardi di dollari per le spese militari per l’anno 2008, di cui 141,7 destinati alle spese di guerra e 22,5 destinati allo sviluppo di nuove armi nucleari.
Per confronto, nel 2000 il bilancio della difesa era di 304,1 miliardi di dollari, di cui 8,6 destinati alle spese di guerra.
Dall’esame della proposta di bilancio, si rilevano elementi interessanti.
Nel settore della difesa antimissile, il programma KEI viene ridimensionato, quello per un’aeronave dirigibile è cancellato, mentre l’ABL viene ritardato di alcuni mesi allo scopo di prolungare la fase di valutazione.
L’USArmy sfoltisce il programma FCS eliminando alcuni componenti secondari e pianifica di aumentare gli organici di 65.000 unità entro il 2012.
La Navy procede con i suoi programmi di costruzione navale, e chiede il finanziamento di una portaerei, un SSN, 3 LCS.
Sempre la Navy rallenta il ritmo previsto di acquisizione per gli F-35 fra il 2008 ed 2011, mentre aumenta quello per i Super Hornet.
Nessuna sorpresa, invece, dai programmi USAF.

Bilancio Difesa USA FY2008 (Richieste)

English summary: Bush proposes a Pentagon FY2008 budget of $645,6 billion that includes $141,5 billion for war cost and $22,5 billion for nuclear weapons development.

One Response to Bilancio difesa USA 2008

  1. […] fissa a 645 miliardi di dollari le spese militari per il 2008 (erano 304 nel 2000). E io… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: